I 5 passi per redigere un buon budget

Il Budget, chiamato anche la pianificazione o forecast, è il processo che consiste nel prevedere i risultati economico-patrimoniali e finanziari del proprio business. Questo include la previsione dei ricavi e la stima dei costi necessari per la realizzazione dei ricavi stessi. Le piccole e medie imprese sono spesso convinte che il budget sia un processo complesso. In realtà, non è molto diverso dai meccanismi utilizzati in un semplice budget familiare. Un budget di successo è quello che è in grado di stimare i risultati finanziari futuri consentendo all’imprenditore di prendere decisioni accurate nell’utilizzo delle proprie risorse.

STEP 1 – l’orizzonte temporale

Determinare l’orizzonte temporale di previsione. Un budget viene di solito redatto per l’anno successivo, ma è spesso utile allungare il l’orizzonte fino ad almeno 3, consentendo di fissare obiettivi a medio-lungo termine per l’espansione del business e la crescita dei ricavi.

STEP 2 – strategie ed obiettivi

Elaborare le strategie per raggiungere gli obiettivi prefissati, declinare le azioni specifiche che devono essere intraprese. Il livello di dettaglio deve essere il massimo possibile in modo da portare le azioni pianificate a livello dei singoli responsabili presenti all’interno dell’azienda.

STEP 3 – pianificazione dei costi

Calcolare i costi e le risorse necessarie per realizzare ciascuna delle azioni previste. Questo è un processo estremamente delicato che richiede il tempo necessario per incorrere in errori che possano compromettere l’intera pianificazione.

STEP 4 – pianificazione dei ricavi

Costruire un modello di pianificazione dei ricavi basato su parametri che ovviamente dipendono dalle caratteristiche di business dell’azienda. Un punto di riferimento è sempre rappresentato dall’andamento storico delle vendite al quale devono affiancarsi valutazioni da parte degli attori commerciali.
L’unione tra la pianificazione dei costi e ricavi determinerà il budget dei singoli margini aziendali.

STEP 5 – analisi degli scostamenti

Al termine di ciascun mese, sarà necessario porre a confronto i risultati ottenuti rispetto alla pianificazione stabilita prima della partenza dell’esercizio. Un’indagine approfondita delle cause di scostamento sarà funzionale a nuove pianificazioni più accurate e logiche di revisione budget adottabili durante l’anno.

 

Iscriviti alla Newsletter per Restare Sempre Aggiornato